Terribile terremoto di magnitudo 7.0 colpisce il Sol Levante e le isole vicine

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:54

Un violento evento sismico si è verificato tra le isole contese da Russia e Giappone. Si teme uno tsunami nell’Oceano pacifico. 

GIAPPONE: Un fortissimo terremoto di magnitudo 7.0 ha scosso le acque al largo della costa nord orientale del Sol Levante. Le scosse sono state avvertite sull’isola di Hokkaido. Si teme possa verificarsi uno tsunami, ma per ora i funzionari giapponesi fanno sapere che l’ipotesi pare scongiurata. Il sisma è avvenuto questa mattina attorno alle ore 11.33, ore 19.30 dell’ora locale. La scossa si è verificata 60 miglia a sud-est delle isolate isole Curili della Russia. L’epicentro della scossa è situato nei pressi di Iturup, un’isola giapponese ma che dopo il secondo conflitto mondiale è stata occupata dai sovietici che cacciarono la popolazione giapponese. Sull’isola attualmente vivono all’incirca 7 mila persone. La zona in cui l’evento sismico si è verificato è nota come anello di fuoco del pacifico per la presenza di numerose linee di faglia che circondano il bacino del pacifico, e proprio per questa ragione è spesso soggetta a forti terremoti e frequenti eruzioni vulcaniche. Solo mercoledì scorso il Giappone è stato scosso da un terremoto di magnitudo 5.2 al largo della costa di Fukushima, dove nel 2011 si verificò il peggior disastro nucleare al mondo proprio a causa di uno tsunami verificatosi dopo un terremoto di magnitudo 9.1. L’onda anomala inondò la centrale nucleare causando un gigantesco tracollo che costrinse 160 mila persona a fuggire dalle proprie abitazioni. I testimoni hanno riportato che i movimenti della faglia sono durati almeno 10 secondi. 

Leggi anche -> Terremoto Giappone: il reattore 3 si raffredda, ma aumentano le radiazioni

Leggi anche -> Terremoto Giappone: le onde coprono il porto (VIDEO)

Leggi anche -> TERREMOTO GIAPPONE: un bus scappa dallo tsunami (VIDEO)