Aggrediscono coetanee davanti scuola. Poi le minacciano via sms: minorenni denunciate

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:30

aggressione ragazze scuola Hanno aggredito due loro coetanee e hanno anche ripreso la scena con uno smartphone.

Una violenza gratuita che è costata la denuncia da parte della Polizia Postale di Catania nei confronti di due ragazze minorenni, una di 14 e l’altra di 11 anni, che dovranno rispondere di lesioni personali e minacce aggravate.

Stando a quanto ricostruito dalle forze dell’ordine, le due ragazze avrebbero atteso all’uscita dell’istituto scolastico altre due minorenni, che hanno all’incirca la loro stessa età e frequentano la medesima scuola media.

All’esterno della scuola, le due ragazze hanno aggredito violentemente le coetanee. Una di loro ha anche ripreso l’intera scena con lo smartphone e ha pubblicato il video dell’aggressione sui social network.

Le ragazze minacciate anche tramite sms

Le vittime sono state soccorse e medicate nel più vicino ospedale. La violenza delle due ragazze è proseguita anche a livello psicologico: “Se mi fai la denuncia te ne vai da Catania”, si legge in un messaggio inviato ad una delle giovani aggredite.

E’ stata la dirigenza della scuola media ad inoltrare la segnalazione di quanto accaduto, attivando in questo modo la Polizia Postale che ha subito portato avanti le indagini per chiarire quanto accaduto e risalire ai colpevoli dell’aggressione. 

Come riportato dal TGCom, la Procura per i minorenni ha disposto l’audizione delle quattro ragazze, oltre al sequestro dei dispositivi mobili. Il video è stato rimosso.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!