Dimessa dall’ospedale dopo un malore: ragazza di 16 anni muore all’improvviso

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:07

morta dopo essere stata dimessa dall'ospedale

Si indaga per chiarire le cause del decesso di una 16enne e le eventuali responsabilità dei medici che avrebbero dimesso la giovane

Una vita intera davanti a sè interrotta per ragioni ancora tutte da chiarire. I genitori l’hanno trovata senza vita nel letto di casa sua a Montefiascone, nel Viterbese, morta a soli 16 anni. E non riescono a capire quale possa essere la causa del decesso della loro piccola Aurora, una vicenda sulla quale indagano i carabinieri per accertare eventuali responsabilità. La 16enne infatti accusava da qualche giorno alcuni problemi di salute associati ad una repentina perdita di peso e dalla ricostruzione dei fatti è emerso che sarebbe stata portata in ospedale, per poi essere dimessa dopo una serie di controlli. Nelle ore successive è però sopraggiunto il grave malore che l’ha portata alla morte.

17enne morta dopo le dimissioni dall’ospedale: avviate le indagini

L’autorità giudiziaria ha disposto il sequestro della salma perchè possa essere effettuata l’autopsia e la pm Eliana Dolce ha aperto un fascicolo di indagini in Procura a Viterbo per ricostruire passo passo la vicenda. L’autopsia dovrà far luce sulle cause del decesso di Aurora e verrà eseguita al nosocomio di Belcolle. Al momento la Procura procede per omicidio colposo con procedimento contro ignoti coordinato dal Procuratore Paolo Auriemma. L’esame è stato disposto per martedì e nel frattempo verranno raccolte informazioni riguardanti lo stato di salute della giovane.

In tantissimi in queste ore piangono la scomparsa della giovane con messaggi di cordoglio da amici, parenti e dalla Pro Loco di Montefiascone che sui social ha scritto: “Queste sono le notizie che non vorremmo mai commentare. Il Direttivo della Pro Loco si unisce al dolore dei genitori e della sorella di Aurora Grazini tristemente deceduta stamattina. Sentite Condoglianze a Giancarlo, Anna Maria e Rachele“.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!