Domenica Live, la madre di Morgan: “Non ha superato il suicidio del padre”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:04

Questo pomeriggio, Luciana Castoldi, madre di Morgan, è stata ospite a “Domenica Live”, per parlare del figlio e della sua squalifica dall’ultimo “Festival di Sanremo”.

Si continua ancora a parlare ovunque di Morgan e della sua squalifica dall’ultimo “Festival di Sanremo”, in seguito al cambio del testo di “Sincero”, brano con il quale si è presentato in gara insieme a Bugo, al quale ha indirizzato i versi della canzone modificata.

Questo pomeriggio, Luciana Castoldi, madre del cantante, è stata ospite a “Domenica Live”, per parlare delle ultime vicissitudini che hanno visto protagonista il figlio, in questi giorni. La donna, che per un anno e mezzo non ha parlato con Morgan, sentendolo solo via messaggi, ha raccontato che le intemperanze del figlio sarebbero da attribuire al suicidio del padre, avvenuto quando l’artista aveva soltanto 17 anni:

“Morgan ha avuto una bella infanzia, ma interrotta. Io ho insegnato fino a quando mio marito non è morto. Morgan è cresciuto col papà, che lavorava nel mobilificio di famiglia. Morgan sognavo di fare il lavoro del padre, disegnava sin da piccolo mobili. Morgan era legatissimo a lui, che gli faceva da mamma. Ma mio marito aveva problemi esistenziali, non sono mai entrata nel merito, aveva problemi con le banche, soprattutto dopo la morte del padre. A un certo punto, esaurito, ha deciso di uccidersi. È stato un dispiacere per tutti”

Luciana Castoldi racconta il suicidio del padre di Morgan

Riguardo alla dinamica del suicidio:

“Lo abbiamo ritrovato tre giorni dopo. Mi avevano informato che aveva detto che si sarebbe ammazzato, ma non credevo arrivasse a tanto. Hanno detto che sembrava che era all’autodromo, ma all’ingresso nessuno aveva visto niente, evidentemente erano al bar invece che a controllare gli ingressi. E invece lo hanno ritrovato al gabinetto dell’autodromo. No, non era scappato con un’altra”.

Maria Rita Gagliardi

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!