Airbag scoppia dopo un tamponamento e travolge un neonato di due mesi, uccidendolo: è dramma nel pisano

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:26

Dramma a Pisa.

Un neonato di appena due mesi è morto a causa delle ferite riportate dall’esplosione dell’airbag dopo un tamponamento accaduto nel pomeriggio di ieri nella città toscana.

L’incidente è avvenuto ieri intorno alle 16.30: si è trattato di un tamponamento a catena che ha visto coinvolte diverse auto. Un tamponamento discretamente violento che ha portato all’esplosione dell’airbag che ha a sua volta travolto l’ovetto dove il neonato si trovava.

Il piccolo, infatti, si trovava sul sedile anteriore dell’auto.

Mamma e un fratello – di due anni, rimasto ferito dall’incidente – si trovavano sui sedili posteriori al momento del’incidente.

Non è ancora chiaro se l’airbag sul lato bambino era stato stato disattivato come previsto dalle normative di sicurezza per chi monta il seggiolino da bambini sul sedile anteriore (per questo motivo è comunque buona norma montarlo sui sedili posteriori).

Trasportato d’urgenza all’ospedale Cisanello di Pisa, per il piccolo non c’è stato nulla da fare: giunto in condizioni disperate, è morto intorno alle 22.30.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!