Donna tradita espone un messaggio di vendetta sul materasso della coppia: l’opinione pubblica si divide

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:46

Messaggio di vendetta sul materasso

Una donna si è vendicata del marito traditore facendolo svergognandolo in pubblico. La mossa ha diviso l’opinione su Reddit.

Quando la donna ha scoperto la relazione di suo marito, ha deciso di rendere pubblica la cosa. Ha dipinto il loro materasso matrimoniale con i dettagli dell’infedeltà,per poi lasciarlo fuori dalla casa di famiglia, sotto gli occhi di tutti.

Il messaggio, scritto in rosso brillante, recita: “Ho cambiato le serrature. Porta il letto a casa (della padrona). Sto divorziando. Ho detto ai bambini cosa hai fatto nel nostro letto e loro non amano più il papà. “

Un passante ha notato il materasso con i graffiti e ha pubblicato la foto su Reddit. L’immagine  ha raccolto 66.100 mi piace e 2.000 commenti – molti in contrasto con l’azione della donna.

Le reazioni sul social Reddit

Mentre alcuni pensano che l’atto di vendetta sia geniale, altri lo definiscono una mossa “trash”. Un Redditor ha osservato: “Gli imbroglioni meritano cose così“. Un altro ha detto: “Ha portato i bambini in questo tradendo la loro madre.Ti aspettavi che mentisse a loro e non spiegasse perché papà non tornasse?”

Un terzo ha aggiunto: “Scommetto che è uno di quei ragazzi piuttosto popolari nella sua comunità, quindi la mamma ha appena deciso di mostrare al mondo quanto sia davvero grande un buco del culo”.

Ma ci sono anche opinioni contrarie, come quella di un commentatore che ha chiesto: “Quanti anni hanno i bambini? Se sono minorenni, sono d’accordo che questo è trash.”

Un altro sottolinea come “Riferirsi all’uomo come ‘al papà’ mi fa pensare che i bambini siano giovani.E i bambini piccoli non dovrebbero mai essere informati degli affari dei genitori o di come tutto è colpa dell’altra persona, spetta a loro capire quando sono maturi”

E un altro ha scherzato: “Posso capire perché l’ha tradita”.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!