Mistero sulla morte di Giorgio Gheno trovato senza vita in Uzbekistan: sportivo e sano, per le autorità la causa è un malore

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:15

Giorgio gheno morte in Uzbekistan, mistero

E’ stato trovato senza vita Giorgio Gheno, il ragazzo originario della provincia di Treviso, trasferitosi in Uzbekistan.

Dopo giorni di ansia in cui la sua famiglia non riusciva a contattarlo, sono state informate le autoritò locali della scomparsa del giovane. Oggi la terribile scoperta: Giorgio Gheno, un ragazzo di 27 anni di Bessica di Loria, in provincia di Treviso, è stato trovato senza vita in un appartamento di Tashkent, in Uzbekistan, dove si era trasferito da pochi mesi.

La notizia è stata riportata dapprima da Davide Nordio su “La Tribuna di Treviso” per poi  diffondersi a Bessica di Loria, frazione dove Giorgio era nato e dove vive la sua famiglia: mamma Anna Rosa, papà Giuliano e i due fratelli Laura e Renato.

Giorgio, un giovane sano morto per un malore?

L’intero paese è sotto shock per la notizia, improvvisa e tremenda. Secondo le autorità locali la causa della morte sarebbe un malore improvviso, ma è una versione ancora tutta da verificare. Giorgio viveva all’estero ormai da diversi anni, prima in Australia, poi negli ultimi mesi in Uzbekistan.

Di Giorgio tutti ricordano la passione per il fitness e la cura del corpo. Alto un metro e novanta, godeva di ottima salute, come afferma chi lo conosceva bene.

Difficile dunque accettare, per ora, l’ipotesi di un malore: per questo sono molto attesi i referti dell’esame autoptico. La famiglia si è chiusa nel silenzio. L’ambasciata italiana in Uzbekistan ha preso in carico il caso e per il rimpatrio della salma potrebbero volerci ancora diversi giorni.

 

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!