Coronavirus, Giuseppe Conte a Live-Non è la d’Urso: “Nessun rischio di carestia o carenza di farmaci” – VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:04

Giuseppe Conte in collegamento a Live-Non è la d’Urso fa sapere che non ci sarà rischio di carestia o carenza di farmaci a causa del Coronavirus

Barbara d’Urso ha aperto la nuova puntata di Live-Non è la d’Urso, in onda stasera 23 febbraio, parlando del Coronavirus.

A fare un po’ di chiarezza su ciò che sta succedendo in Italia a causa del virus ci ha pensato Giuseppe Conte. In collegamento a Live-Non è la d’Urso il presidente del Conisglio ci ha tenuto a far sapere che non ci sarà rischio di carestia o di carenza di farmaci.

Tra le tante cose Conte ha detto: Lavoreremo sempre facendo squadra, con la protezione civile, con le forze dell’ordine, con le autorità sanitarie e con le forze armate se necessario, per tutelare la salute di tutti voi italiani”.

E ancora: “Garantisco a tutti gli italiani che sarò sempre concentrato massimamente, in modo sempre vigile e in costante attennzione in contatto con i miei ministri”.

Alla conduttrice il presidente del Conisglio ha svelato di aver provato a chiedere aiuto a Matteo Salvini, senza però ricevere alcuna risposta da parte sua.

Sara Fonte

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!