Nasa filma un misterioso Ufo a forma di cono, è la prova dell’esistenza degli alieni?

In un lungo filmato preso direttamente dalle telecamere della Stazione Spaziale Internazionale si vede un oggetto a forma di cono, la Nasa ha filmato un ufo?

Sappiamo che ai cospirazionisti e in generale agli amanti dei misteri basta poco per esaltarsi e credere di aver visto qualcosa che testimoni l’esistenza di navicelle aliene che orbitano nell’atmosfera terrestre o meglio solchino i nostri cieli. Ad alimentare le tesi questa volta è un filmato ripreso dalle telecamere della Stazione Spaziale Internazionale. Nel filmato infatti viene inquadrato un oggetto di forma conica che gravita nei pressi dell’orbita terrestre.

Leggi anche ->UFO, la nuova e suggestiva ipotesi: potrebbe trattarsi di uomini che vengono a trovarci dal futuro

Difficile dire da profani di cosa possa trattarsi, ma tanto basta per ipotizzare che ci sia finalmente una prova di navi extraterrestri che vengono in visita al nostro pianeta. Il filmato è stato ovviamente condiviso su internet. Il primo a farlo è il proprietario del canale Youtube ‘Et Data Base‘, il noto ufologo Scott C. Waring.

Leggi anche ->Un sottomarino della US Navy avrebbe incontrato l’Ufo Nimitz, 4 anni dopo il primo avvistamento

Oggetto conico filmato dalla Nasa, si tratta di un Ufo?

Nel commentare il filmato Waring ci tiene a precisare: “Questo è uno zoom della Nasa sull’ufo, non mio. Sono sconcertati quanto me nel vederlo. Non sanno cosa sia e cosa ci faccia lì. Durante il rapporto citano delle coordinate, potrebbe trattarsi di un codice segreto per localizzare l’oggetto. Non vogliono essere troppo espliciti”. Successivamente il galvanizzato commentatore si sofferma su un’analisi dell’oggetto: “Sembra di forma conica. Non ho mai visto un modulo di quella forma. Non somiglia a nessun oggetto che abbia visto fino ad ora. Se è militare, si tratta di un progetto segreto della US-Air Force”.

Nonostante il primo istinto sia quello di identificarlo con un’astronave aliena, Waring non esclude che potrebbe trattarsi di un velivolo sperimentale della areonautica militare americana.