Lancia il ghiaccio secco in piscina durante la festa. Due giovani morti per avvelenamento

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:37

piscina ghiaccio secco mortiDue persone uccise e altre sei in terapia intensiva.

E’ questo il bilancio in seguito ad un incredibile incidente verificatosi durante la festa di compleanno di una famosa blogger.

La famosa star di Instagram Ekaterina Didenko aveva deciso di festeggiare il suo 29esimo compleanno in un complesso con piscine e sauna situato a Mosca. Ad un certo punto, è stato lanciato del ghiaccio secco all’interno di una delle piscine, provocando un rilascio di anidride carbonica.

Natalia Monakova e Uri Alferov, entrambi 25enni, sono rimasti uccisi per avvelenamento. Anche altri ragazzi sono stati colti da avvelenamento o hanno riportato ustioni chimiche che hanno reso necessario il ricovero in ospedale, come riportato dal Daily Star Online.

Il ghiaccio secco è stato lanciato dal marito della blogger 

“Sono viva, sono dietro le porte di un reparto di terapia intensiva”, ha fatto sapere la famosa blogger, dopo che sul web era rimbalzata la notizia del suo decesso.

Le indagini delle forze dell’ordine hanno fatto emergere che a lanciare i 25 kg di ghiaccio secco nella piscina è stato suo marito Valentin Didenko, 32 anni. L’uomo voleva creare un “effetto visivo” tale da lasciare senza parole tutti gli invitati alla festa.

Stando ai rapporti medici, Natalia Monakova e Yuri Alferov sono morti a causa di edemi polmonari dopo aver respirato eccessivo monossido di carbonio.

 

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!