Ingerisce una pasticca di MDMA e muore. Il ragazzo aveva comprato la droga su Snapchat

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:42

droga ragazzo mdma madreE’ morto a soli 13 anni in un parco dopo aver ingerito una pasticca di MDMA. 

Carson Price, di Caerphilly, in Galles, è morto in ospedale il 12 aprile 2019 dopo aver acquistato la droga denominata “Donkey Kong” su Snapchat. Il giovane si trovava in un parco con gli amici durante le vacanze scolastiche, quando ad un certo punto è precipitato al suolo.

La morte di Carson ha letteralmente devastato sua madre. La signora Tatum sta cercando di far capir agli altri genitori quanto sia facile per i loro figli riuscire ad acquistare droghe illegali come l’MDMA sui social media.

In un’intervista con il quotidiano britannico “The Sun”, Tatum ha ricordato come suo figlio fosse di buon umore nella notte in cui è morto ed era entusiasta di incontrarsi con gli amici.

La mamma del 13enne: “Era educato e sensibile”

La donna ha poi raccontato del terribile momento in cui, qualche ora dopo, la polizia ha bussato alla porta.

Tatum, 40 anni, era a casa con il padre di Carson, Brian e il fratellino Coby. Erano all’incirca le otto di sera.

“Gli agenti ci hanno detto che Carson non si era sentito bene, senza darci ulteriori spiegazioni”. I genitori sono stati poi accompagnati all’ospedale, dove hanno saputo della tragedia.

Tatum ha detto al Sun che suo figlio era ritenuto da tutti un ragazzo sensibile, educato e molto bravo a scuola.

 

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!