Probabili formazioni, recuperi della ventiseiesima giornata di Serie A: come scenderanno in campo le squadre?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:54

Ventiseiesima giornata di Serie A. La Lega Serie A ha ufficializzato le date dei recuperi della scorsa giornata, rinviati per l’emergenza coronavirus. I 6 recuperi si disputeranno fra domenica 8 e lunedì 9 marzo a porte chiuse, come da ordinanza del Governo.

La ventiseiesima giornata del campionato di calcio di Serie A si concluderà questo weekend. I 6 recuperi, relativi alle partite rinviate sette giorni fa per l’emergenza coronavirus, si giocheranno a porte chiuse. Questa ordinanza del Governo sarà valida fino al 3 aprile. Di questi, 5 match si disputeranno domenica: alle 12.30 al Tardini scenderanno in campo Parma e Spal, mentre alle 15 si giocheranno Sampdoria-Verona e Milan-Genoa in contemporanea. Alle 18 l’Udinese ospita la Fiorentina; alle 20.45 il big match Juventus-Inter. Lunedì sera il programma sarà chiuso da Sassuolo-Brescia. Analizziamo le probabili formazioni.

Ecco le probabili formazioni dei recuperi della ventiseiesima giornata:

Probabili formazioni Parma-Spal, domenica 8 marzo ore 12.30:

Problema muscolare per Hernani: nei ducali a centrocampo giocheranno Kucka, Brugman e Kurtic. Torna a disposizione Kulusevski: lo svedese comporrà il tridente offensivo con Gervinho e Cornelius. Nella Spal problema fisico per Di Francesco: in avanti sarà Floccari a far coppia con Petagna. In difesa ballottaggio Zukanovic-Vicari per affiancare Bonifazi. Out per squalifica Strefezza.

Parma (4-3-3): Colombi; Darmian, Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo; Kucka, Brugman, Kurtic; Kulusevski, Cornelius, Gervinho.

Spal (4-3-1-2): Berisha; Cionek, Bonifazi, Zukanovic, Reca; Castro, Valdifiori, Missiroli; Valoti; Petagna, Floccari.

Probabili formazioni Sampdoria-Verona, domenica 8 marzo ore 15:

Nella Doria squalificati Murru e Ramirez. In avanti confermata la coppia Quagliarella-Gabbiadini, mentre a centrocampo Vieira è favorito su Thorsby. Nel Verona fuori causa per infortunio Borini e Faraoni. Verre e Zaccagni giocheranno a supporto di uno fra Stepinski o Di Carmine in avanti; a centrocampo agiranno Amrabat e Pessina vista la squalifica di Veloso.

Sampdoria (4-4-2): Audero; Bereszynski, Colley, Tonelli, Augello; Depaoli, Ekdal, Vieira, Linetty; Gabbiadini, Quagliarella.

Verona (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Kumbulla, Gunter; Adjapong, Pessina, Amrabat, Lazovic; Verre, Zaccagni; Stepinski.

Probabili formazioni Milan-Genoa, domenica 8 marzo ore 15:

Fastidio alla caviglia per Donnarumma: i pali della porta rossonera saranno difesi da Begovic. In avanti ci saranno Rebic e Ibrahimovic. Nel Genoa Pandev e Sanabria favoriti su Destro, Favilli e Iago Falque. In difesa giocheranno Masiello, Romero e Biraschi; ballottaggio Sturaro-Cassata a centrocampo.

Milan (4-4-2): Begovic; Conti, Kjaer, Romagnoli, Hernandez; Castillejo, Kessiè, Bennacer, Calhanoglu; Ibrahimovic, Rebic.

Genoa (3-5-2): Perin; Biraschi, Romero, Masiello; Ankersen, Sturaro, Schone, Behrami, Criscito; Pandev, Sanabria.

Probabili formazioni Udinese-Fiorentina, domenica 8 marzo ore 18:

Nell’Udinese è recuperato Sema, che prenderà posto a sinistra. In avanti Okaka e Lasagna favoriti su Nestorovski; Fofana in vantaggio su Jajalo a centrocampo. Nella Viola il dubbio è legato al partner offensivo da affiancare a Chiesa: Cutrone appare in leggerissimo vantaggio su Vlahovic. Out Dalbert per squalifica, a sinistra ci sarà Igor.

Udinese (3-5-2): Musso; Rodrigo Becao, Troost-Ekong, Nuytinck; Stryger Larsen, De Paul, Mandragora, Fofana, Sema; Okaka, Lasagna.

Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Lirola, Duncan, Pulgar, Castrovilli, Igor; Chiesa, Cutrone.

Probabili formazioni Juventus-Inter, domenica 8 marzo ore 20.45:

Nella Juve ballottaggio in difesa fra De Ligt e Chiellini. In avanti ci saranno Ronaldo, Dybala e Cuadrado, dalla panchina Higuain. A centrocampo Bentancur, Pjanic e Matuidi favoriti sulla concorrenza. Nell’Inter tandem offensivo Lautaro Martinez-Lukaku. In difesa ci saranno Skriniar, De Vrij e Bastoni, ma quest’ultimo è insidiato da Godin e D’Ambrosio. Possibile presenza dal primo minuto per Eriksen a centrocampo.

Juventus (4-3-3): Szczesny; Danilo, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Cuadrado, Dybala, Cristiano Ronaldo.

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Candreva, Barella, Brozovic, Eriksen, Young; Lautaro Martinez, Lukaku.

Probabili formazioni Sassuolo-Brescia, lunedì 9 marzo ore 18.30:

Recuperato Obiang nel Sassuolo, ma resta vivo il ballottaggio con Magnanelli. In avanti Berardi, Djuricic e Boga alle spalle di Caputo. Nel Brescia out Mateju per squalifica, pronto Martella a sinistra. In dubbio Balotelli per una contusione avuta in allenamento, ma l’attaccante dovrebbe stringere i denti e far coppia con Torregrossa.

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Ferrari, Romagna, Kyriakopoulos; Obiang, Locatelli; Berardi, Djuricic, Boga; Caputo.

Brescia (4-3-1-2): Joronen; Sabelli, Cistana, Chancellor, Martella; Bisoli, Tonali, Dessena; Bjarnason; Balotelli, Torregrossa.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!