Una festa per celebrare la vittoria, nonostante il coronavirus. La deputata leghista travolta dalle critiche

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:48

coronavirus lega foto Una festa per celebrare l’elezione, in barba alle regole imposte dal decreto. 

Sta facendo molto discutere il post pubblicato su Facebook da una deputata della Lega, Barbara Saltamartini, che ha partecipato ad una festa in una casa privata per celebrare l’elezione della candidata leghista Valeria Alessandrini alle suppletive in Umbria.

Alla festa hanno partecipato circa 60 persone, in totale contrasto con le norme stabilite dal decreto emanato dal governo Conte per rallentare la diffusione del contagio da coronavirus. Nel decreto viene infatti sconsigliato qualsiasi tipo di assembramento di persone anche in quelle zone dove non si registra ancora un contagio importante.

La deputata leghista travolta dalle critiche (anche da destra)

Ecco perchè il post pubblicato dalla deputata del Carroccio ha scatenato una valanga di critiche, provenienti anche da elettori di destra. La Saltamartini si è vista costretta a cancellare le foto, ma si è rifiutata di rispondere alle domande delle testate che hanno provato a contattarla (ad es. La Repubblica, ndr).

Uno dei commenti più duri arriva proprio da un elettore di centrodestra. “Ma non si vergogna?????!!!! Io sono di centro destra! – scrive l’uomo – Ci sono disposizioni governative per la salute delle persone. In Lombardia stiamo morendo! Morendo ha capito!!!! E lei da parlamentare dovrebbe dare l’esempio!!!!! E cosa fa!? Un’ammucchiata! Rispetto! Vergogna!”.

 

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!