Non può andare sul tappeto elastico perchè ha la sindrome di Down. La madre: “Uno shock”

george down tappeti elasticiNon può giocare sui tappeti elastici perché ha la sindrome di Down.

George Dodsworth, sei anni, non ha potuto partecipare con due dei suoi fratelli al Flip Out di Chatham, nel Kent, in programma sabato pomeriggio. A sua mamma Gemma è stato detto che senza il consenso medico il suo piccolo non poteva salire sui tappeti elastici.

“Stavamo per toglierci le scarpe – ha raccontato la donna – quando uno dei membri del personale ha fermato me e George e ha detto: ‘Mi dispiace così tanto, non so se avete letto i cartelli, ma George non può entrare’, tutto perché ha la sindrome di Down“.

L’organizzazione ha promesso biglietti gratuiti per la prossima volta 

Flip Out ha detto che i clienti con la sindrome di Down avrebbero dovuto far firmare l’autorizzazione da un medico di famiglia o un pediatra, riprendendo le linee guida della British Gymnastics Association secondo le quali alcune persone con questa condizione possono avere instabilità all’interno delle vertebre del collo.

La madre ha detto al quotidiano “Metro” che quel rifiuto è stato come uno shock. “L’ho sempre spinto a fare tutto, esattamente come gli altri miei figli. Li ho cresciuti allo stesso modo”.

La dipendente ha rimborsato i biglietti e ha detto a Gemma di riportare George non appena il medico firmerà la liberatoria, promettendo biglietti gratuiti.