“Un grazie a chi è partito, la Lombardia avete ripulito”: striscione della vergogna a Varese

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:24

Non sono state belle scene, quelle che si sono viste in alcune stazioni milanesi a poche ore (pochi minuti, forse) dall’annuncio dei media nazionali della possibile chiusura della Lombardia e di altre province italiane.

L’esodo di massa dei fuori sede ha mostrato uno scarso senso civico di una parte dei nostri connazionali.

Ma non siamo qui per sottolineare ulteriormente ciò (d’altra parte, abbiamo avuto anche altre riprove di questo scarso senso civico).

Vogliamo piuttosto parlare di uno striscione comparso in quel della ridente Varese.

“Un grazie a chi è partito, la Lombardia avete ripulito”: uno striscione dedicato proprio a coloro i quali hanno lasciato la Lombardia nel momento in cui è stato annunciato che sarebbe stata firmato un decreto sul Coronavirus che avrebbe isolato la Lombardia.

Lo striscione, firmato dagli ultras del Varese, evidenzia come nemmeno in un momento delicato per tutto il paese (e specialmente per la Lombardia) si riesca a ritrovare un senso di unità nazionale.

Uno striscione che, frattanto, stride con quello esposto dai tifosi del Napoli durante l’ultima gara a porte aperte del club partenopeo contro il Torino (“Nelle tragedie non c’è rivalità – Uniti contro il Covid19”).

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!