Quartiere di San Giovanni, è paura nella capitale: un uomo armato di katana ha ferito un 29enne

polizia scientifica

È sceso in strada, a Roma, armato di katana e ha ferito un ragazzo di 29 anni. Poi, ha fatto perdere le sue tracce. Gli inquirenti che indagano sul caso hanno ritrovato soltanto la spada

Nella notte tra il 9 e il 10 marzo scorso, nel quartiere di San Giovanni a Roma, alcuni cittadini si sono trovati a doversi mettere in salvo da una drammatica aggressione. Un uomo– ancora non rintracciato dalle autorità- è sceso in strada armato di spada giapponese (katana). L’arma è stata usata per terrorizzare i cittadini presenti in strada in quel momento e per colpire e ferire un ragazzo di 29 anni. Sul posto sono intervenute le volanti della polizia, sollecitate da numerose telefonate in cui si raccontava quanto stesse accadendo.

Uomo ferisce 29enne con una katana, la spada è stata abbandonata e ritrovata dalla Polizia

Gli agenti del Commissariato San Giovanni stanno indagando sul ferimento di un 29enne, colpito due notti fa da un uomo che è sceso in strada impugnano una katana. L’aggressore, quando gli agenti si sono portati sul luogo dell’aggressione (una zona del quartiere San Giovanni di Roma), era già riuscito a fuggire.

Come riporta Roma Today, gli inquirenti hanno sentito il giovane uomo ferito: si tratta di un ragazzo di 29 anni, originario del Bangladesh, che ha dichiarato di essere stato ferito da un uomo che aveva in mano una “katana ornamentale”. La spada in questione è stata poi ritrovata abbandonata in Via La Spezia, ma dell’aggressore non c’era alcuna traccia.

Seguiranno ulteriori aggiornamenti su questa vicenda.

Maria Mento