Coronavirus, primo farmaco per contrastarlo: ora iniziano i test

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:31

Coronavirus pronto primo farmaco

Primo farmaco specializzato contro Covid-19, Sars-CoV2. Si tratta di un anticorpo monoclonale, specializzato nel riconoscere la proteina che il virus utilizza per aggredire le cellule respiratorie umane.

Una ricerca pubblicata sul sito BioRxiv a cura dell’Università olandese di Utrecht guidato da Chunyan Wang illustra la messa a punto del primo farmaco capace di aggredire Coronavirus, Sars-CoV2.

Tramite la Bbc i ricercatori fanno sapere che però saranno necessari mesi prima che il farmaco sia disponibile perché dovrà essere sperimentato per avere le risposte su sicurezza ed efficacia.

Il funzionamento del farmaco contro il Coronavirus

L’anticorpo è in grado di legarsi alla proteina Spike, presente sulla superficie del coronavirus, impedendogli così di agganciare le cellule responsabili della respirazione.

In questo modo rende impossibile al virus penetrare al loro interno per replicarsi.

Per i ricercatori questo rende l’anticorpo una possibilità “per il trattamento e la prevenzione della Covid 19”.

I ricercatori erano già impegnati nella ricerda contro la Sars quando è esplosa l’epidemia di Covid-19 e si sono resi conto che gli anticorpi efficaci contro la prima malattia riuscivano a bloccare anche la seconda.

Ora seguirà un periodo di test estremamente rigorosi, ma i ricercatori sperano di convincere una compagnia farmaceutica a produrlo. Tutto questo, secondo gli scienziati di Utrecht, richiederebbe molto meno tempo che sviluppare un vaccino per il nuovo coronavirus.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!