Immunità di gregge, Boris Johnson si corregge: “Ultra 70enni a casa per 4 mesi”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:33

Boris Johnson - Regina Elisabetta - Immunità di gregge

Finite le chiacchere di corridoio sulle affermazioni di Boris Johnson relativamente alla libera diffusione del virus, con l’ottenimento di un ipotetica “immunità di gregge”, ora il governo britannico propone un primo tentativo di arginare il Covid-19.

Il governo britannico di Boris Johnson prepara una prima imposizione per la cittadinanza.

La estrizione per ora  sarà limitata alle persone anziane, secondo notizie non ancora ufficiali.

Ad anticiparlo vari media del Regno, che ipotizzano l’inizio di questa quarantena obbligatoria dalla prossima settimana. Si parla di  auto-isolamento in casa fino a 4 mesi, per tutti i cittadini da 70 anni in su, anche senza sintomi.

Non accennano a tacere però le proteste per la linea attendista precedentemente proposta, anzi, si moltiplicano le proteste di una parte di mondo accademico-

Un ministro tra i Tory sembra aver preso le distanze dal concetto della cosiddetta ‘immunità di gregge’.

Restrizioni in Gran Bretagna, tra rumors e conferme

Da Downing Street non arrivano ancora conferme o indicazioni su età o durata di eventuali raccomandazioni imminenti più severe.

Sembra invece ormai certo l’isolamento per la popolazione anziana che, pur in termini vaghi, è richiamata apertamente in un articolo firmato dal ministro della Sanità, Matt Hancock.

Articolo per il Sunday Times in uscita in queste ore ed indicato come una forma di tutela delle persone più “vulnerabili”.

Nel testo Hancock nega che la strategia del governo sia mai stata quella di una sorta di via libera nel Regno a un contagio controllato e diluito del Covid-19. 

Ma le critiche di oltre 200 scienziati, in buona parte non medici, sono comunque giunte al governo per criticare la linea seguita finora. Infatti è stata ritenuta dalla comunità scientifica pericolosa per la salute pubblica e la vita di molte persone.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!