Coronavirus, la teoria complottistica della Cina: “Il virus portato a Wuhan dagli atleti militari degli USA”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:14

Coronavirus, la teoria cinese del complotto americano verso il paese asiatico: “Il virus portato a Wuhan dagli atleti militari degli USA”.

Dalla Cina emerge una teoria complottistica sulla nascita del virus che sta sconvolgendo il pianeta in questi mesi. Secondo questa teoria cinese, il coronavirus non sarebbe nato da un mercato di Wuhan, bensì dagli spogliatoi di alcuni atleti statunitensi. A Ottobre in Cina si sono tenuti i Campionati Mondiali Militari e per i cinesi i portatori sarebbero stati i militari degli USA.

Nella seconda metà di ottobre cinque atleti militari di nazionalità non nota sarebbero stati ricoverati in ospedali di Wuhan per febbre e problemi respiratori.

Coronavirus, complotto americano contro la Cina? Sarebbe questa la teoria venuta a galla in questi giorni

Tutto ciò sembrerebbe assurdo e molto difficile da sostenere o dimostrare, ma tale teoria è sostenuta anche dal portavoce e vicedirettore del Dipartimento Informazione degli Esteri cinese, Zhao Lijian.

Queste le sue parole: “Può essere stato lo US Army a portare l’epidemia a Wuhan. Serve trasparenza. Gli Usa ci devono una spiegazione”.

Gli atleti statunitensi si sarebbero portati il virus da casa, in particolare dal laboratorio militare di Fort Detrick nel Maryland. Una teoria davvero assurda e difficile da credere.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!