Rapporto della rivista ‘Science’: “Per ogni persona positiva al coronavirus, ce ne sono almeno 10 asintomatiche”

Studio della rivista ‘Science’ sul coronavirus: “Per ogni caso confermato di covid-19 ci possono essere 5-10 casi ‘che girano’ non individuati”. Effettuare quanti più tamponi possibili è l’unica soluzione per arginare l’emergenza sanitaria.

La rivista ‘Science’ ha reso noto un rapporto sul contagio del coronavirus. Il rapporto è emerso dallo studio condotto dagli scienziati dell’Imperial College di Londra e coordinato da epidemiologi della Columbia University a New York.

Questo è quanto emerso: “Per ogni caso confermato di covid-19 ci possono essere molto plausibilmente altri 5-10 casi ‘che girano’ non individuati. Questi sono in genere con sintomi più leggeri e sono di per sé meno contagiosi (la metà, il 50%, dei casi confermati), ma sono nel complesso responsabili addirittura di quasi l’80% di tutti i nuovi casi di infezione”.

Coronavirus, il rapporto della rivista ‘Science’: “Se in America ci sono 3500 casi di covid-19 confermati, in realtà ce ne potrebbero essere 35 mila in tutto”

Questo studio è incentrato sull’analisi particolare dei dati sul coronavirus in Cina nei mesi di dicembre 2019 e gennaio 2020. Gli scienziati hanno stimato che in quel periodo in Cina circa 6 casi su 7 di coronavirus non venivano riconosciuti. In quel periodo, infatti, le misure restringenti di contenimento messe in atto in seguito dal governo cinese, non erano ancora state emesse.

Queste le parole del coordinatore di questa analisi, Jeffrey Shaman: “Significa che se in America ci sono 3500 casi di covid-19 confermati, in realtà ce ne potrebbero essere 35 mila in tutto. Anche se si prende la malattia da una persona con sintomi lievi, questo non significa che la si prende in maniera leggera. Potresti ugualmente finire in terapia intensiva”.

Le stesse parole valgono non solo per gli USA, ma anche per tutti gli Stati europei e mondiali colpiti dall’emergenza. La soluzione per bloccare questa emergenza sanitaria è quella di effettuare quanti più tamponi possibili.