Coronavirus, la Disney aveva previsto tutto? Un film del 2010 scatena il dibattito sul web

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:53

disney rapunzel coronavirusLa Disney aveva previsto che il mondo sarebbe stato colpito dal coronavirus e che tutti avrebbero dovuto autoisolarsi. 

Ne sono convinti alcuni fan, che hanno trovato la “profezia” in un film del 2010. In molti si ricorderanno di “Rapunzel – L’intreccio della Torre” (Tangled), basato sulla fiaba tedesca Raperonzolo scritta dai Fratelli Grimm.

Rapunzel ha i capelli magici che impediscono alla sua mamma di invecchiare. Per questo,  Madre Gothel decide di rinchiudere Rapunzel in una torre, per poter sempre usufruire della sua chioma e mantenersi giovane.

Il villaggio in cui si trova segregata Rapunzel si chiama Corona, e la ragazza viene rinchiusa in quarantena per giorni e giorni (fino a quando Flynn Rider si arrampica e la libera).

Una previsione che ricorda molto quelle attribuite ai “Simpsons”

Coincidenze che hanno scatenato i fan della Disney, che hanno indicato il film d’animazione come presagio di quello che sarebbe accaduto al giorno d’oggi. Tantissimi i tweet che sostengono come ci siano delle incredibili affinità tra la “clausura” di Rapunzel e il “restate a casa” imposto dai vari governi (compreso quello italiano) a causa della diffusione della pandemia di coronavirus.

Come sottolinea anche il quotidiano “Metro”, questa previsione ricorda molto quelle attribuite alla famosissima serie animata “The Simpsons”, anche se in molti casi le presunte profezie provenienti da Springfield si sono rivelate delle bufale create ad arte sul web.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!