Coronavirus, morta cassiera di un supermercato, aveva 48 anni: chiusa la struttura

coronavirusDa oggi non è più possibile fare la spesa al Simply Market di Brescia: una dipendente positiva al coronavirus è deceduta

Il coronavirus si è portato via anche una cassiera 48enne di un supermercato di Brescia e la prima conseguenza del suo decesso è stata l’immediata chiusura dell’intera struttura. Si tratta di un Simply Market in città: una donna, dipendente del market, è morta in seguito al peggioramento delle sue condizioni di salute. Da inizio settimana si trovava a casa con la febbre alta e ora dopo ora, i sintomi sono andati via via aggravandosi: si è sviluppata una grave insufficienza respiratoria nella notte e in mattinata la donna è deceduta. Pertanto i titolari del supermercato hanno immediatamente chiuso la struttura per consentirne una completa sanificazione.

L’italia prima al mondo per numero di morti da Covid-19

L’Italia ha superato la Cina per quanto riguarda le morti provocate da coronavirus e attualmente è il paese con il maggior numero di morti al mondo. L’epidemia sta interessanto massicciamente anche gli altri stati europei ed in particolare Francia e Spagna, dove si registra un netto incremento del numero dei contagi. Per quanto riguarda l’Italia si contano 47.021 casi dall’inizio dell’epidemia: le vittime sono 4032 con un’impennata di oltre 620 decessi nell’arco delle ultime 24 ore.