Coronavirus, un altro decesso: è morto il padre del paziente 1

il papà del paziente 1 è decedutoSi è spento Moreno, il padre del cosiddetto paziente 1, il 38enne risultato per primo positivo al coronavirus in Italia.

Mentre le condizioni del paziente 1, il primo contagiato dal coronavirus in Italia, vanno progressivamente migliorando, è arrivata una triste notizie. Il padre è infatti deceduto: Moreno, questo il nome dell’uomo anch’egli contagiato dal Covid-19, si è spento nella giornata del 20 marzo. Papà Moreno viveva a Castiglione d’Adda ed è dunque una delle 62 vittime registrate in questo comune, uno dei ‘dieci’ della zona rossa del Lodigiano, i cui accessi in entrata ed in uscita sono stati interdetti per diversi giorni nel tentativo di arrestare il contagio e la diffusione dell’epidemia. Una notizia che arriva proprio mentre Mattia, il figlio 38enne ricoverato in terapia intensiva dopo essere stato contagiato dal virus e considerato il paziente 1 poichè primo caso registrato in Italia, migliora giorno dopo giorno ed è prossimo alle dimissioni dall’ospedale.

Il paziente 1 diventerà presto padre

Nel frattempo è guarita anche la moglie dell’uomo, che è stata contagiata mentre era incinta e che a breve darà alla luce la bimba concepito con Mattia. Il giovane ha trascorso un periodo in condizioni molto gravi nella terapia intensiva del San Matteo di Pavia, lottando per sopravvivere. Il sindaco del comune di Castiglione d’Adda, Costantino Pesatori, primo cittadino di un paese di circa 4.600 persone, ha contattato nei giorni scorsi il professor Massimo Galli dell’ospedale Sacco di Milano suggerendogli di avviare a Castiglione uno studio epidemiologico. L’infettivologo si è detto disponibile a condurlo.