Equinozio di primavera con sorpresa: in arrivo un fronte gelido dalla Russia con vento e neve

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:50

Meteo: è primavera, ma attenzione al gelo dalla Russia

Questa mattina è entrata la primavera,  ma è in arrivo un fronte gelido dalla Russia che provocherà maltempo e basse temperature.

Oggi 21 Marzo inizia la primavera, che se generalmente diamo per scontato che inizi in questa data, in realtà dipende dalla rivoluzione della Terra.

Fino al 2102 l’equinozio di primavera non sarà il 21 marzo, ma il 20, persino il 19, come accaduto per la prima volta negli ultimi 124 anni negli Stati Uniti, in base al fuso orario.

Brusco cambio di meteo in arrivo

Dopo le miti temperature di quest’anno dobbiamo prepararci però ad un brusco cambio: dalla Russia sta per arrivare una massa d’aria gelida che investirà gradualmente tutta l’Italia a partire da domenica 22 marzo.
Un primo peggioramento del tempo si percepirà da sabato, con piogge in Sicilia, qualche nebbia sulla Pianura Padana orientale mentre altrove avremo ancora sole. .
In serata il peggioramento arriverà sulle Alpi, ma è da domenica che si registrerà il cattivo tempo, con irruzione di venti freddi di provenienza russa già dalla mattinata.
A centro nord avremo cielo coperto ma poche piogge. Nevicate invece sulle Alpi sopra i 1000-1300 metri. Al Sud ci saranno piogge localmente moderate a causa di una bassa pressione nordafricana in rapido spostamento verso la Grecia.
Temperature in brusco calo sulle regioni settentrionali, anche di 10° C rispetto a sabato, mentre si manterranno ancora miti sul resto d’Italia.
Da lunedì 23 l’aria gelida avrà dilagato su tutta Italia con un crollo termico anche di 15° C su gran parte delle regioni, ma il tempo sarà prevalentemente asciutto.
Da martedi’ 24 invece l’aria gelida comincerà a dare i suoi effetti con nevicate diffuse fino in pianura su Marche, Abruzzo, Molise e sul Gargano.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!