Coronavirus, chiudono i benzinai: “Prima autostrade, poi gli altri” – VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:31

Durante l’emergenza Coronavirus i benzinai si sentono abbandonati e dimenticati, da domani chiuderanno

Faib-Fegica-Figisc/Anisa tramite una nota ha fatto sapere che i benzinai a breve chiuderanno.

Nella nota si legge: ”Gli impianti di rifornimento carburanti cominceranno a chiudere: da mercoledì notte quelli della rete autostradale, compresi raccordi e tangenziali; e, via via, tutti gli altri anche lungo la viabilità ordinaria”.

I gestori carburanti hanno spiegato che da soli non sono più nelle condizioni di assicurare né la sostenibilità economica del servizio né il necessario livello di sicurezza sanitaria.

I benzinai pensano di essere stati abbandonati e dimenticati in questo delicato momento causato dall’emergenza Coronavirus. A detta loro non hanno ricevuto alcun sostegno né di natura economica, né con attrezzatura sanitaria adeguata.

Hanno poi aggiunto: “Correremo il rischio dell’impopolarità e dei facili strali lanciati da comode poltrone, ma davvero non abbiamo né voglia, né la forza per spiegare o convincere delle solari ragioni che ci sostengono”.

Sara Fonte

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!