Incontro fra Governo e opposizioni a Palazzo Chigi. Salvini: “Noi vogliamo collaborare”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:47

Nella serata di ieri Governo e opposizioni si sono incontrati a Palazzo Chigi per discutere sul piano da affrontare nei prossimi giorni per risolvere l’emergenza coronavirus.

Ieri sera si è svolto a Palazzo Chigi l’incontro fra il Governo e le opposizioni. La Meloni, Salvini e Tajani si sono incontrati con le forze di Governo, discutendo il piano di emergenza sanitaria nazionale. Le parti si sono incontrate ben a distanza, con guanti e mascherine. Il Governo è pronto a collaborare con le opposizioni. Le parole di Conte: “Le opposizioni saranno coinvolte sul decreto di aprile”.

Ma le distanze sono rimaste non solo pratiche. Esse continuano anche dal punto di vista politico. Nonostante tutte le divergenze, è importante che le parti dialoghino fra loro e vadano tutte in un’unica direzione. Il dialogo serve per ridare forza al Parlamento e per evitare la crisi fra Stato e Regioni. Ma non solo. Solo un Paese forte e unito saprà in futuro farsi valere in Europa e far sentire la sua voce.

Incontro fra le parti a Palazzo Chigi. Salvini: “Noi vogliamo collaborare”

Il centrodestra teme che questa emergenza possa rafforzare in modo esagerato la Cina: “Il pericolo è che la Cina si compri tutto, che una volta passato il virus ci sia una vera e propria invasione da parte del dragone. Il rischio è che vengano messi a rischio asset strategici ed equilibri geopolitici”.

Durante l’incontro fra le parti, la Lega ha chiesto con Durigon, già sottosegretario al Mise, di verificare e fare in modo che le Cig fossero puntualmente pagate. Con Gualtieri si è, inoltre, parlato di soldi. L’opposizione ha chiesto di stanziare altri soldi per questa emergenza nazionale.

Queste la parole di Salvini al termine dell’incontro: “Noi vogliamo collaborare, ognuno ha portato le sue idee. Diciamo che quanto meno stasera le notizie le abbiamo sentite dai ministri e non in tv. Che sia l’inizio di un percorso che vede tutti insieme a collaborare perché l’Italia ha bisogno di questo”.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!