Russia, leoni in strada per far rispettare la quarantena? Sembra una notizia di Lercio ma la gente ci crede

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:48

Non pensavamo di dover smentire la bufala in questione, per il contenuto più simile ad una notizia della pagina satirica Lercio che ad una fake news volta ad ingannare davvero.

Abbiamo una grande stima dei nostri lettori.

Ma tant’è, tante realtà continuano a scrivere per smentire la fake news in questione e lo faremo anche noi.

Nei giorni scorsi ha preso a circolare – specialmente sui social – quello che sempre uno screenshot televisivo in cui si vede un leone in stada accompagnato da una sovrimpressione: “La Russia ha rilasciato 500 leoni in strada per garantire il rispetto della quarantena”.

Ovviamente non è stato liberato alcun leone, in Russia, così come non è stata annunciata – ancora per il momento – alcuna quarantena.

La foto utilizzata proviene in realtà da Johannesburg, in Sudafrica, e non ha nulla a che fare con la pandemia coronavirus.

La foto riguarda sì un’emergenza, ma è l’emergenza ambientale giacché molti felini – a causa della deforestazione – sono costretti a spingersi fino alle città alla ricerca di cibo in terra sudafricana.

Putin, insomma, non ha nulla a che vedere con la presenza dei leoni in città (che, frattanto, soffrirebbero dei climi rigidi russi – i pochi leoni presenti sul territorio sono confinati negli zoo).

Può consolarci quantomeno il fatto che non siamo stata l’unica nazione a credere in questa paradossale bufala: la fake news ha fatto il giro del mondo, anche nel web anglofono.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!