Coronavirus, la Coronavirus Challenge colpisce: positivo un ragazzo che per sfida aveva leccato un water

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:06

Coronavirus Challenge

Un ragazzo che ha aderito alla malsana sfida del Coronavirus Challenge (sfida che consiste nel leccare oggetti di uso pubblico come i sanitari dei bagni) è ora risultato positivo al Covid-19

Qualche giorno fa vi avevamo parlato di una pericolosa moda che va sotto il nome di Coronavirus Challenge. Di cosa si tratta? Di una sorta di sfida che è stata lanciata nei confronti del Covid-19 e che consiste nel leccare degli oggetti di uso pubblico.

Lo sdegno e la polemica è stata sollevata, in particolar modo, su TikTok: sulla piattaforma una giovane influencer di nome Ava Louise aveva postato un video in cui mostrava se stessa nell’atto di leccare la tazza di un water che presumibilmente si trovava su un aereo. Siamo al secondo capitolo di questa vicenda perché un giovane che ha emulato questo tipo di comportamento ora è risultato essere positivo al Coronavirus ed è stato ricoverato in ospedale.

Positivo ragazzo che aveva aderito al Coronavirus Challenge, è uno statunitense. La notizia è arrivata dal giornalista Piers Morgan

Voleva sfidare il Coronavirus e invece è risultato positivo al Covid-19 ed è ora ricoverato in ospedale. La notizia è stata riportata da Piers Morgan che ha parlato del suo caso a “Good Morning Britain”.

Stiamo parlando di un ragazzo statunitense che ha partecipato all’irresponsabile (così è stata definita dagli esperti, e non certo solo da loro) sfida del Coronavirus Challenge. Così, il giovane ha realizzato un video che lo vede protagonista: anche lui, come già fatto dall’influencer Ava Louise, ha leccato la tazza del water di un bagno pubblico.

Ovviamente, non si può imputare con certezza il suo contagio al fatto di aver leccato la tazza di un water, ma di sicuro si tratta di un comportamento da non imitare in nessun caso perché dannoso per la salute.

Positivo ragazzo che aveva aderito al Coronavirus Challenge, TikTok passa all’azione contro la Challenge

La Coronavirus Challenge ha richiamato un sacco di attenzione, grazie ai milioni di visualizzazioni collezionati dai video a essa connessi. In tantissimi hanno deciso di emulare l’influencer che ha lanciato la sfida, ma in un momento di crisi e di emergenza come questo una Coronavirus Challenge che inciti a tenere comportamenti pericolosi non è certo quello di cui abbiamo bisogno.

I gestori della piattaforma TikTok sono d’accordo con questo pensiero e hanno fatto sapere, come riporta TGCOM24, che rimuoveranno i contenuti non ritenuti idonei.

Maria Mento

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!