Coronavirus, nuovi casi a Codogno dopo la riapertura della zona rossa – VIDEO

Con la riapertura della zona rossa si sono verificati nuovi casi di contagio di Coronavirus a Codogno

Codogno l’area protetta è stata riaperta, questo ha causato la diffusione di nuovi contagi di Coronavirus.

Il sindaco Francesco Passerini ha dichiarato: Abbiamo sei positivi in più. Nelle ultime giornate eravamo fermi a 268 casi”.

Passerini ha aggiunto:Ci aveva sorpreso vedere che nel decreto del governo dello scorso 8 marzo la zona rossa veniva abolita. Che senso ha chiudere tutto se poi, appena arrivano i primi risultati positivi, si dà la possibilità di riaprire negozi e di spostarsi per lavoro praticamente ovunque?”.

Gli abitanti dell’ex zona rossa sono molto preoccupati, questo è ciò che hanno detto: “Noi abbiamo fatto sforzi molto rigidi, i risultati si sono visti perché nelle prime due settimane c’è stata una riduzione dei contagi. Ora quegli sforzi rischiano di essere vanificati”.

Sara Fonte