Dybala positivo al Covid.-19: il fratello viola la quarantena obbligatoria, indagato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:37

Gustavo dybala viola la quarantenaIl fratello di Paulo Dybala è indagato dalla polizia argentina per aver violato la quarantena obbligatoria uscendo di casa con la compagna

Rischia grosso Gustavo, fratello di Paulo Dybala, indagato per aver violato la quarantena. Dopo il tampone positivo del giocatore della Juve al coronavirus infatti, anche il fratello è stato messo in quarantena dall’autorità sanitaria insieme alla compagna dal momento che entrambi erano stati in Italia fino all’11 marzo per poi fare rientro in Argentina. Qui la famiglia di Dybala è stata trasferita dall’abitazione all’ospedale Rawson di Cordoba per sottoporsi al tampone che accerta l’eventuale positività al Covid-19.

Gustavo Dybala è rimasto in casa solo due giorni

Dopodichè sono stati messi in quarantena obbligatoria: ma secondo quanto denunciato da alcuni vicini del complesso Altos de Villasol, Gustavo avrebbe violato la quarantena dopo appena due giorni in casa uscendo insieme alla compagna. Per tale ragione sono scattate le indagini ed ora i due rischiano una denuncia per disobbedienza all’autorità. Anche in Argentina infatti è stato ordinato dal presidente Alberto Fernandez l’isolamento obbligatorio per chiunque torni nel Paese con provenienza dai Paesi a rischio, Italia compresa.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!