Coronavirus, Bolsonaro non si placa: “I brasiliani non si ammalano. Ho informazioni che le cifre sui morti italiani siano state gonfiate”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:53

Il delirio del Presidente brasiliano Jair Bolsonaro non pare minimamente attenuarsi.

E così anche le sue ultime dichiarazioni hanno presto fatto il giro del web.

“Non credo che affronteremo la stessa situazione degli Stati Uniti. I brasiliani devono essere studiati, non si ammalano. Possono saltare e tuffarsi nelle fognature e non gli succede nulla! Penso che in Brasile tanta gente sia stata contagiata, ma hanno gli anticorpi per resistere a questo virus”: ha dichiarato Bolsonaro, sprezzante del fatto che i contagi sono in costante aumento.

Quindi, rivolgendosi ad un gruppo di persone radunatesi per protestare contro di lui e contro la scelta di non aver indetto alcuna quarantena: “Dicono che mi sbaglio e che devono rimanere a casa. Allora cosa m**da ci fanno qua? Perché non rimangono a casa a fare la quarantena?”

Immancabile per finire l’ennesimo riferimento all’Italia (una vera ossessione per Bolsonaro): “Ho informazioni riservate, sono a conoscenza del fatto che le cifre sui morti dichiarati per Covid-19 siano state gonfiate di proposito“.

Ricordiamo come in precedenza il presidente brasiliano abbia parlato dell’Italia come di un paese per vecchi (e per questo motivo soggetto ad essere colpito al virus).

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!