Il ministro olandese attacca l’Italia. La replica del premier portoghese è durissima: “Sei ripugnante”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:26

costa eurobond italia hoekstraIl discorso del premier portoghese, Antonio Costa, è piaciuto anche a Lapo Elkann. 

Il primo ministro lusitano ha attaccato duramente sui social il ministro delle Finanze dei Paesi Bassi, Wopke Hoekstra.

Stando a quanto riportato dal quotidiano spagnolo El Pais, durante l’ultimo Consiglio Europeo (conclusosi con un nulla di fatto) il ministro Hoekstra ha chiesto alla Commissione di avviare un’indagine su alcuni Paesi che dicono di non avere margini economici per affrontare l’emergenza coronavirus nonostante l’area dell’euro risulti in crescita da sette anni.

Il riferimento di Hoekstra a Italia e Spagna era fin troppo chiaro. Roma e Madrid sono in prima fila in quel “gruppo dei nove” che sostengono la necessità degli eurobond per fronteggiare l’emergenza determinata dal Covid-19.

Il premier portoghese, Antonio Costa, ha definito queste parole “ripugnanti”.

“Inaccettabile dare una risposta del genere”

“Il virus sfortunatamente ci colpisce tutti allo stesso modo. E se non ci rispettiamo tra noi, e non comprendiamo che davanti a una sfida comune dobbiamo esser capaci di una risposta comune, non si è capito niente dell’Unione europea – tuona Costa – Se ogni Paese pensa di risolvere il problema del virus lasciandolo a un altro Paese, si sbaglia di grosso”.

“Se la Ue vuole sopravvivere – ha aggiunto Costa – è inaccettabile che un responsabile politico, di qualsiasi Paese, possa dare una risposta del genere a una pandemia come quella che stiamo vivendo”.

Parole riprese anche da Lapo Elkann, che ha condiviso su Twitter il discorso del premier lusitano. Parole che possono anche aprire ad una nuova Europa, caratterizzata dal protagonismo dei paesi mediterranei.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!