Coronavirus, torna l’incubo in Cina: isolata intera contea vicino all’Hubei

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:35

isolamento contea per contagi coronavirusL’incubo coronavirus è ancora presente in Cina: la contea di Jia, non distante dalla regione dell’Hubei, è stata isolata in seguito ad un improvviso aumento dei contagiati

La Cina non si è ancora lasciata completamente alle spalle l‘emergenza coronavirus. Anche se il numero di casi nell’Hubei si è praticamente quasi azzerato, e la maggior parte dei contagi sono ‘di ritorno’ ovvero relativi a persone provenienti da altri stati e che hanno fatto rientro nel Paese, nelle ultime ore le autorità hanno dovuto isolare un’intera contea non lontana dalla regione di Wuhan, epicentro della pandemia che negli ultimi due mesi si è diffusa a macchia d’olio in tutto il mondo. La contea in questione è quella di Jia, che si trova nella regione dell’Henan, confinante con l’Hubei: qui le autorità sanitarie locali hanno riscontrato un incremento anomalo dei contagi e per questo hanno disposto l’isolamento dell’intera zona. La notizia è stata riportata dal South China Morning Post citando un funzionario locale dei trasporti: sono state di fatto utilizzate le medesime misure già sperimentate con Wuhan per fermare sul nascere una possibile ondata di ritorno.

600mila persone in isolamento nella contea di Jia

Nella contea abitano 600mila persone che fino a nuovo ordine non potranno uscire di casa se non con dei permessi speciali alla mano o per recarsi al lavoro e verranno regolarmente sottoposti al controllo della temperatura corporea. Avranno inoltre l’obbligo di indossare la mascherina. Insomma è ancora presto perchè la Cina possa affermare di aver sconfitto il coronavirus. Lo scorso mercoledì erano state segnalate 36 nuove infezioni, una sola delle quali interna e parallelamente i politici hanno cercato, seppur progressivamente, di far ripartire l’economica nella regione dell’Hubei, con le prime aperture ma mantenendo la massima attenzione sulle misure di contenimento.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!