Anziano preso a pugni e calci da un medico nel leccese: tutta colpa di una ricetta – VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:40

Un medico è stato filmato a Calimera (Lecce), mentre aggrediva un anziano che gli chiedeva spiegazioni riguardanti una ricetta: i carabinieri hanno aperto un’indagine.

Le persone in strada non riuscivano a credere ai loro occhi quando hanno assistito all’aggressione ai danni di un anziano in piena strada. A rendere maggiormente scioccante la scena è il fatto che ad aggredirlo è stato un medico di base dal quale si era recato per chiedere spiegazioni riguardanti una ricetta. A quanto pare questa serviva per un accertamento diagnostico ma non era stata accettata, dunque il paziente voleva capirne il motivo.

Leggi anche ->Sorprende i rapinatori in casa: picchiato con piede di porco e legato a terra

Il medico gli ha risposto dicendogli che per il momento c’erano casi più urgenti da trattare, ma l’uomo non si è fatto bastare la risposta ed ha insistito. A quel punto, com’è possibile vedere da un filmato girato da un passante, il medico ha perso la pazienza ed ha cominciato ad urlare. Colmo di rabbia, lo ha poi colpito con degli schiaffi e lo ha spinto per terra. Quando l’anziano di trovava in mezzo alla strada, l’aggressore ha infierito su di lui prendendolo a calci e pugni. Questo finché una donna presente sul posto non lo ha fermato.

Leggi anche ->“Peggio che in guerra”: aggressioni al personale medico, già due casi dall’inizio dell’anno

Medico aggredisce anziano: i Carabinieri indagano sull’accaduto

Al momento la vittima non ha presentato formale denuncia. Dopo l’aggressione è stato portato in ospedale per un accertamento, poiché ha rimediato un trauma oculare. Nonostante i medici volessero ricoverarlo per ulteriori accertamenti, l’anziano ha deciso di tornare a casa e vi è stato scortato dai Carabinieri. Proprio dall’Arma arriva la notizia che è stata aperta un’indagine d’ufficio sull’accaduto e che si procederà in ogni caso contro il medico.

A testimonianza dell’aggressione è stato acquisito il video girato dal passante e saranno ascoltati anche i due testimoni presenti sulla scena. Intanto il Governatore pugliese, Michele Emiliano, ha assicurato che seguirà personalmente la vicenda: “Ho preso contatto personalmente con la famiglia e assicurato alla vittima il massimo sostegno della Regione Puglia e della Asl di Lecce non solo per l’assistenza nelle cure, ma anche dal punto di vista legale perché saremo al suo fianco nell’azione penale contro l’aggressore. A lui va tutta la nostra vicinanza”.

 

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!