Pretende i guanti all’ingresso del supermercato: cliente dà in escandescenze e prende a testate un commesso

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:03

aggressione carabinieri e famigliaDi fronte al rifiuto di dargli un paio di guanti che lui pretendeva, un cliente si è infuriato iniziando ad insultare tutti e poi aggredendo e ferendo un commesso

Ha “risposto” con una testata ai danni di un povero commesso dopo aver preteso di ricevere i guanti all’ingresso del supermercato. L’assurdo episodio è avvenuto in Veneto dove un cliente, prima di entrare a fare acquisti, ha preteso che oltre a salviete e liquido igienizzante (che il negozio fornisce ai clienti a titolo gratuito), gli venisse dato anche un paio di guanti protettivi. Quando i commessi hanno risposto di non averne, si è infuriato e ha iniziato ad insultare le persone presenti per poi scagliarsi con una testata contro l’addetto del supermercato. Come riportato dal quotidiano L’Arena, l’episodio si è verificato mercoledì in corso Cavour, ma solo in queste ore è divenuto di dominio pubblico: l’aggressore è un anziano che prima di entrare a far compere ha preteso che gli venissero dati i guanti, lesionando un labbro del malcapitato al quale ha tirato la testata.

Dagli insulti è passato all’aggressione fisica

Sul posto sono dunque dovute intervenire le forze dell’ordine, per raccogliere le testimonianze e ricostruire la dinamica dei fatti, ed i sanitari per medicare il commesso ferito. Sembra che l’uomo abbia iniziato ad andare in escandescenze subito dopo il rifiuto di una prima addetta, presente agli ingressi per limitare, secondo quanto previsto dalle misure di contenimento, gli accessi al negozio. Ha iniziato ad urlare ed insultare la dipendente ma quando un secondo addetto si è avvicinato all’uomo nel tentativo di calmarlo e spiegandogli che la distribuzione dei guanti non era prevista, dalle parole è passato all’aggressione fisica. Fortunatamente una pattuglia dei carabinieri si trovava in zona e allertata dalla commessa, corsa in strada per chiedere aiuto, sono intervenuti subito denunciandolo.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!