Giorgio Guastamacchia, poliziotto della scorta di Conte è morto per Coronavirus – VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:03

Giorgio Guastamacchia è morto a 52 anni dopo aver contratto il Coronavirus, il poliziotto aveva fatto parte della scorta di Conte

Giorgio Guastamacchia, sostituto Commissario della Polizia di Stato in servizio nel Dipartimento della Pubblica Sicurezza, è morto poche ore fa a Roma all’età di 52 anni.

Guastamacchia era ricoverato al policlinico di Tor Vergata, dopo aver contratto il Coronavirus è morto a causa di alcune complicazioni. Il poliziotto ha lasciato la moglie e due figli.

L’agente aveva fatto parte della scorta di Giuseppe Conte, presidente del Consiglio. Guastamacchia aveva contratto il Covid-19 a metà marzo, nelle ultime settimane non aveva avuto alcun contatto diretto con Conte.

In moltissimi lo ricordano come un poliziotto esemplare, la sua famiglia dopo la sua morte sta ricevendo tantissimi messaggi di conforto pieni di affetto.
Sara Fonte

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!