Eccezionale scoperta in Antartide: scoperta la vegetazione di 90 milioni di anni fa

L’incredibile scoperta ha permesso di ricostruire il paesaggio e il clima di una foresta pluviale di ben 90 milioni di anni fa 

Il pericoloso processo dello scioglimento dei ghiacciai presenti in Antartide, causato dal fenomeno del cambiamento climatico, non sta provocando solo conseguenze negative, ma ci permette di realizzare scoperte che fino ad ora sarebbero state impensabili. E’ il caso di questa meravigliosa ricerca scientifica, condotta da un team di ricercatori del Centro Helmholtz per la ricerca polare e marina dell’Istituto tedesco Alfred Wegener, che ha dato vita a risultati incredibili.

Sotto i ghiacci dell’Antartide una foresta pluviale

Grazie a questo studio, pubblicato sulla rivista Nature, sono stati scoperti in Antartide resti fossili di una foresta pluviale di ben 90 milioni di anni fa. L’analisi è stata condotta nel 2017 su alcuni sedimenti raccolti nel mare di Amundsen, in una regione dell’Antartide, ad una trentina di metri al di sotto del fondale oceanico. Durante l’analisi dei campioni prelevati, l’attenzione dei ricercatori è stata catturata dall’insolita colorazione di alcuni di essi, molto diversa da quella degli strati superiori. I sedimenti sono stati poi analizzati attraverso la tecnica della tomografia computerizzata, che ha portato alla luce i resti incontaminati di una foresta risalente al Cretaceo, con la presenza di pollini, radici e alcune spore vegetali. Il geologo Johann Klages dell’Istituto Alfred Wegener ha raccontato: “Le prime analisi hanno indicato che, ad una profondità di 27-30 metri sotto il fondo dell’oceano, avevamo trovato uno strato originariamente formato sulla terra, non nell’oceano“.

Com’era il clima in Antartide 90 milioni di anni fa?

La presenza di resti fossili vegetali è un indicatore del fatto che il clima in Antartide, 90 milioni di anni fa, era incredibilmente caldo, con temperature medie che potevano raggiungere fino a 12°. Secondo gli autori dello studio la causa delle temperature così miti in quell’area è da attribuirsi all‘elevata concentrazione dei livelli atmosferici di anidride carbonica. Uno degli aspetti maggiormente interessanti è che questa scoperta potrà aiutare tutto il mondo scientifico a tracciare la storia climatica della Terra, ed il punto di partenza potrebbe essere proprio quello di analizzare le cause e i fattori ambientali che hanno portato il passaggio in Antartide da un clima temperato ad un clima rigido come quello attualmente presente.

Leggi anche -> Il drammatico scioglimento dei ghiacci in Groenlandia, la foto dei cani da slitta che camminano sull’acqua

Leggi anche -> Antartide, i ghiacci si sciolgono ed emergono strani oggetti sommersi: le immagini di Google Earth

Leggi anche -> Si sciolgono i ghiacciai ed appaiono cinque nuove isole: l’incredibile scoperta