Coronavirus, urla contro la fidanzata di Salvini: “Il mondo vuoto inizia a terrorizzarmi” – VIDEO

Francesca Verdini ha avuto molta paura, su Instagram la fidanzata di Matteo Salvini racconta che uomo le ha urlato contro per soldi

Ieri la fidanzata di Matteo Salvini, Francesca Verdini, ha raccontato ieri su Instagram di aver avuto molta paura per strada, una strada deserta a causa dell’emergenza Coronavirus.

La Verdini era andata a fare la spesa, per strada ha incontrato un uomo che ha iniziato ad urlare contro di lei, era molto arrabbiato. All’inizio non capiva cosa volesse, poi ha capito che le stava chiedendo dei soldi.

Lei aveva solo la carta e non ha potuto dargli nulla, lui ha continuato a seguirla urlando contro di lei. La fidanzata di Salvini sperava di incontrare qualcuno per strada, guardava nelle finestre ma non c’era nessuno. Impaurita si è messa a correre per seminare l’uomo ed è tornata a casa.

Nel suo sfogo social ha concluso dicendo: “Non è successo niente, e forse non era neanche pericoloso, ma solo arrabbiato. Ma ho avuto paura, e all’improvviso ho realizzato perché è tanto importante vedere i nostri vicini che cantano e salutano; perché abbiamo bisogno di speranza. In tutte le sue forme. Ma in qualsiasi forma la vediamo, la speranza è umana e si trova solo attraverso le persone. È sempre così ovvio, ma sempre cosi poco evidente; nessuno si salva da solo. Neanche quel signore arrabbiato“.

Sara Fonte

SE VUOI SAPERNE DI PIÙ: Il racconto da incubo di Francesca Verdini di un incontro spiacevole in una città deserta: “Ho avuto paura”