Coronavirus, Cina: cani e gatti non si possono più mangiare – VIDEO

Dopo la diffusione del Coronavirus vietato il commercio e consumo di cani e gatti, in Cina non si possono più mangiare

In Cina cani e gatti non si possono più mangiare, sono stati esclusi dall’elenco ufficiale di animali commestibili dal ministero dell’Agricoltura cinese.

A febbraio era stato imposto il divieto di commercio e consumo di animali selvatici in seguito alla diffusione del Coronavirus nel mercato di Wuhan.

Fino ad ora la carne di cani e gatti veniva consumata da una minoranza di cinesi, da adesso in poi non potranno più mangiarla. L’associazione americana Humane Society International ha fatto sapere che ogni anno in Cina circa 10 milioni di cani venivano uccisi per la loro carne.

Sara Fonte