Coronavirus, la quarantena svuota le città e gli animali se ne impossessano: scimmie si tuffano in piscina

A Mumbai le scimmie nuotano in piscina

La quarantena imposta dal coronavirus ha fatto si che due scimmie approfittassero della città deserta per godersi una piscina all’interno di un complesso residenziale.

A Mumbai due scimmie sono state riprese mentre combattevano il forte caldo indiano nella piscina di un resort.

In questo momento la città è deserta e le due scimmie si sono divertite nel complesso residenziale.  Il video – che ha fatto il giro dei social – mostra una scimmia in piedi sulla ringhiera di un balcone, mentre l’altra è su un davanzale. Le scimmie sono arrampicate per tuffarsi in piscina.

Le scimmie conquistano gli spazi

Il lockdown ha sicuramente favorito la presenza dei primati, infatti in questa quarantena non è la prima volta che gli animali prendono il controllo delle città.

In Nepal un rinoceronte ha inseguito gli abitanti di un villaggio, con gli spettatori che scherzavano sul fatto che l’animale stava imponendo il rispetto del blocco.

Migliaia di storni rosa sono stati avvistati su una strada deserta in India.

All’inizio di questa settimana, 14 scimmie macaco sono viste per due giorni nel villaggio di Pawansa, nel distretto di Sambhal.

Potrebbe interessarti anche: Decreto coronavirus, le associazioni sono concordi: le soluzioni non sono efficaci