Coronavirus, parla De Luca: “Se allentano le misure al Nord chiudiamo al Campania” – VIDEO

Durante una conferenza sul Coronavirus De Luca fa sapere che chiuderanno la Campania se allenteranno le misure al Nord

Vincenzo De Luca durante una conferenza sull’emergenza Coronavirus ha detto che invece di affrettare la ripresa di tutto bisogna avere grande responsabilità.

Il presidente della Giunta regionale della Campania ha poi aggiunto: “Se dovessimo avere corse in avanti in regioni dove c’è il contagio così forte, la Campania chiuderà i suoi confini. Faremo un’ordinanza per vietare l’ingresso dei cittadini provenienti da quelle regioni”. 

De Luca fa sapere che il piano di ripresa in Campania dovrà essere accompagnato da un piano di sicurezza sanitaria. Parla di un protocollo di sicurezza e di una ripresa graduale per evitare di dover poi richiudere.

E ancora: Aprire domani e dover richiudere tra due settimane sarebbe una sventura peggiore. Ci avviciniamo alla fase 2 , cercheremo di ragionare su qualche apertura in più, se le autorità sanitarie diranno di sì. Se si può anticipare anche la consegna a domicilio del cibo di asporto con tutte le norme di sicurezze obbligatorie, comprese mascherine e guanti per chi consegna e per chi prepara i cibi in laboratorio, lo faremo. Lo faremo da persone responsabili quando sarà possibile e non per ragioni di opportunismo”.

Stando a quanto detto da De Luca, in Campania hanno dimostrato di essere un modello di efficenza amministrativa, di concretezza e capacità operativa. Continuando così, a parer suo, la Campania sarà la prima d’Italia a uscire dall’emergenza sanitaria.

Il presidente ha fatto poi sapere che dopo il 3-4 maggio le mascherine saranno obbligatorie, non lo hanno fatto fino ad ora perché prima volevano far arrivare gratuitamente le mascherine alle famiglie.

De Luca ha poi concluso dicendo: “Lavoriamo di più e facciamo meno videoconferenze o tra poco avremo qualche ministro con la testa a forma di tablet o di computer…”

Sara Fonte