Le Nazioni Unite lanciano un allarme: addottare misure di distanziamento in Africa o si rischiano 3 milioni di vittime

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:21

Coronavirus Africa

Un rapporto delle Nazioni Unite afferma che se non verranno introdotte misure di contenimento del Covid-19, gli effetti potrebbero essere devastanti.

Coronavirus, potrebbe essere di 3,3 milioni il bilancio delle vittime in Africa. I contagiati potrebbero invece arrivare a 122 milioni se non verranno adottate serie misure di distanziamento sociale. Ad affermarlo il rapporto delle Nazioni Unite riportato dal Daily Star.

Decisivo sul bilancio delle vittime sarebbe il sistema sanitario del Continente, che conta solo cinque letti in terapia intensiva per milione di persone, a differenza dell’Europa che ne conta 115. Il rapporto considera una severa previsione sul bilancio delle vittime, affermando che uno “scenario ottimale” avrebbe visto 300.000 morti in tutta l’Africa.

I motivi della tragica stima

L’ipotesi peggiore indica come numero delle vittime possibili fino a 3,3 milioni di persone.

Una delle ragioni è da individuardi nella carenza di molti paesi africani di sistemi sanitari ben attrezzati.  Vedendo anche l’esperienza recente di altre nazioni, si teme su come possa essere gestita l’emergenza sanitaria.

Le Nazioni Unite chiedono un fondo di sicurezza di $ 100 miliardi (£ 79 miliardi) per mitigare l’impatto sociale ed economico della pandemia sull’Africa.  Scopo del fondo quello di proteggere i posti di lavoro, nutrire i bambini fuori dalla scuola e acquistare attrezzature mediche.

“Stimiamo che tra i 5 milioni e i 29 milioni di persone saranno spinti al di sotto dell’estrema soglia di povertà di $ 1,90 al giorno a causa dell’impatto di Covid-19”, afferma il rapporto.

La scorsa settimana l’ Organizzazione mondiale della sanità (OMS) ha dichiarato che alcuni paesi africani potrebbero raggiungere il picco nelle prossime settimane. Secondo il responsabile del programma Africa per le Organizzazioni in risposta alle emergenze, negli ultimi 4 giorni i numeri sono raddoppiati.

Potrebbe interessarti anche: Coronavirus, il principe Harry: “La situazione è migliore rispetto a quella presentata dai media”

Potrebbe interessarti anche: Lamberto Dini e la quarantena di lusso fra piscine e tennis in Costa Rica: è polemica

 

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!