Condor affamati causa Covid-19 si spingono in città e cercano di predare due cuccioli di cane

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:39

Un video originariamente postato su tik tok e poi diventato virale mostra due Condor affamati che cercano di predare dei cuccioli di cane.

La pandemia da Coronavirus ha avuto un effetto notevole anche sull’ambiente e sugli animali che sono soliti gravitare nei pressi delle città. Da un lato c’è l’aspetto positivo di un’atmosfera sgombra da inquinamento e di una generale quiete che ha permesso agli animali di riprendersi alcuni spazi occupati dall’uomo (come i leoni nella riserva in Sud Africa) dall’altro c’è un aspetto negativo, quello della mancanza di cibo per alcune specie.

Leggi anche ->Coronavirus, carenza di cibo per i ratti che ricorrono al cannibalismo per sopravvivere

Lo dimostra quanto filmato dalla giovane Gabriela Leonard dal suo appartamento in Cile. La ragazza ha pubblicato su ‘Tik Tok‘ un video che ci mostra due condor andini appollaiati sulla ringhiera alla ricerca di cibo. Le prede individuate – ma ben difese dalle vetrate – erano i cuccioli di barboncino della famiglia cilena. Nelle immagini si può vedere come i due giganteschi volatili puntino le loro prede e si facciano minacciosi allargando le ali. Ad un tratto, con i cuccioli ignari del pericolo che scodinzolano ai predatori, uno dei due condor cerca di beccare i cani.

Leggi anche ->Coronavirus, anche i leoni beneficiano della quarantena: le strabilianti immagini

Condor alla ricerca di cibo in Cile

I condor sono noti per essere degli sciacalli, ovvero dei predatori carnivori che si abbattono sulle carcasse predate da altri animali. Chiaramente se spinti dall’esigenza si vanno a procacciare delle piccole prede viventi. Vi chiederete allora per quale motivo la pandemia abbia influito sulla loro ricerca di cibo. La spiegazione in realtà è semplice. Esattamente come i ratti, anche questi animali si sono abituati alla presenza dell’uomo ed approfittano dei loro scarti per nutrirsi. Con le strade vuote ed i ristoranti chiusi, sono venuti a mancare i resti di cibo che solitamente abbondavano nelle città.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!