Coronavirus, la scoperta dello scienziato cinese: “E’ mutato in 30 ceppi differenti”

Secondo uno studio condotto dallo scienziato Li Lanjuan dell’Università Zhejiang, il Covid-19 sarebbe mutato in questi mesi in 30 differenti ceppi.

Uno studio condotto da un team di scienziati cinesi guidati dal professor Li Lanjuan (uno dei maggiori esperti del paese nel campo) per l’Università di Zhejiang, ha palesato l’esistenza di almeno 30 ceppi differenti del Covid-19. Secondo quanto riportato dal tabloid britannico ‘Metro.co.uk‘, lo studio sarebbe stato effettuato su un gruppo di 11 pazienti. Ognuno di essi era stato infettato da un differente ceppo di Coronavirus che gli studiosi anno analizzato nel dettaglio.

Leggi anche ->Coronavirus, l’incubo potrebbe ripresentarsi il prossimo inverno: l’allarme giunge dall’Università dell’Arizona

Il team di studiosi si è concentrato nell’analizzare in che modo ogni ceppo infetti e uccida le cellule umane. Il risultato ha mostrato che la mutazione più aggressiva del virus può generare una carica virale 270 volte più forte di quella del tipo meno potente. Il ceppo più letale è stato trovato a Hangzhou nella provincia di Zhejiang. Pare che questo sia giunto sino all’Europa, colpendo alcune persone sia in Italia che Spagna e che successivamente sia approdato a New York.

Leggi anche ->“Il Coronavirus? Si è diffuso a settembre dagli Usa”: parla Miss V., famosa vlogger e influencer cinese

Coronavirus: 30 ceppi differenti, anche il meno aggressivo può essere letale

Lo studioso ha spiegato al ‘South China Morning Post‘ che anche le tipologie più deboli del virus sono arrivate in Europa e negli Usa. Una di queste avrebbe infettato, ad esempio, la zona di Washington, stato Usa che vede un contagio meno esteso e meno letale di quello del vicino stato di New York. In ogni caso Li Lanjuan ci tiene a precisare che anche il ceppo più debole del Covid-19 può essere letale, dunque bisogna sempre prestargli attenzione. In totale il team ha scovato 19 nuovi ceppi del Covid su un totale (per il momento) di 30 ceppi differenti.