Sud Italia inferiore? La risposta di Marina La Rosa su Facebook: “Vittorio Feltri s**a”

L’intervento (gli interventi) del direttore di Libero Vittorio Feltri in cui ha accusato gli abitanti del Sud Italia di essere inferiori (così, senza mezzi termini) ha portato a reazioni di vario tipo.

C’è chi – proprio nell’inferiore Sud Italia – ha deciso di non vendere più il giornale da lui diretto.

E c’è chi ha deciso di replicare alle sue parole tramite social.

Alla seconda categoria appartiene Marina La Rosa, protagonista del primissimo Grande Fratello (quello da cui è uscito anche un certo Rocco Casalino), che ha scritto sul proprio profilo Facebook – secondo quanto riportato da Dagospia – uno status rivolto a Vittorio Feltri il cui punto cardine è la conclusione.

Una conclusione con una parola emblematica della sicilianità:

Nel secondo dopoguerra c’è stato un grande flusso migratorio di meridionali verso il nord del paese. Era quello un momento delicato ma l’Italia ha avuto una forte ripresa ricordata poi come il miracolo economico.

Il nostro paese ha potuto contare su una grande manodopera proveniente per la maggior parte dal sud del paese e non c’erano inferiori e superiori. Si stava uniti nella ricostruzione del paese. Ed è quello che si dovrebbe fare anche adesso.

Oggi tuttavia voglio esprimermi con verità (cosa che purtroppo o per fortuna mi ha sempre contraddistinto) e quindi con il mio linguaggio, quello più vero, quello che viene dalle viscere delle mie origini, sento il bisogno come fosse un’urgenza o un vomito che non si può trattenere, di rivolgermi a te, scrittore nonché giornalista Vittorio Feltri e dirti semplicemente…SUCA