Parto gemellare e vincita alla lotteria: un giorno da sogno per una donna inglese

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:44

Incinta di due gemelli vince lla lotteria

Una donna inglese ha vinto alla lotteria lo stesso giorno in cui avrebbe dovuto dare alla luce i suoi due gemelli.

La donna di nome Caroline, residente nella contea di Cumbria è stata una delle fortunate vincitrici della popolare lotteria del codice postale.

La notizia della vittoria l’ha raggiunta il 1°marzo, nella stessa data prevista per il termine della gravidanza, ma i bambini si sono fatti attendere e la donna si è goduta la gioia della vittoria in attesa di quella del parto, che non sappiamo se è poi avvenuto in giornata.

 

Caroline ha raccontato entusiasta di essere molto fortunata quest’anno, e di quale incredibile coincidenza sia l’aver ricevuto il premio il giorno previsto per il parto gemellare. Pensa di usare i soldi della vincita per fare una o due vacanze non troppo distante per via dei bambini, probabilmente alle Canarie.

La donna ha raccontatodi essere molto felice di aver scelto di iniziare a giocare anni fa, Caroline ha spiegato che uno dei fattori che l’ha convinta e la rende felice è che, giocando, oltre alla possibilità di vincere, aiuti gli enti di beneficienza. Si tratta quindi di una lotteria a scopo benefico.

La lotteria inglese a scopo benefico

Il partner di Caroline, Paul, ha aggiunto che non gli sembra ancora vero. Per lui è strano discutere di come spenderanno i soldi, di cui una parte probabilmente li aiuterà a sistemare la casa in cui vivono da solo sei mesi. Il Mirror ha diffuso solo ieri la notizia della vincita, ma abbiamo colto l’occasione di diffondere una buona notizia, di cui specie in questo periodo c’è estremo bisogno.

L’ambasciatrice della Lotteria del codice postale, Judie McCourt, ha consegnato di persona la vincita. Ha affermato come sia stato molto commovente dare il premio alla coppia nel giorno del termine indicato per il parto.

E agiunge: “Grazie ai nostri giocatori, siamo in grado non solo di consegnare fantastici premi come questo, ma anche di sostenere enti di beneficenza su e giù nel Regno Unito, rendendo tutti un vero vincitore!” Il 32% della vendita di ogni biglietto va infatti in beneficienza e grazie ai giocatori sono stati raccolti dal 2005 oltre 500 milioni di sterline per 7.500 organizzazioni benefiche e buone cause.

Potrebbe interessarti anche: Coronavirus, buone notizie: partono giovedì dalla Gran Bretagna i primi test del vaccino sull’uomo

Potrebbe interessarti anche: La tartaruga delle Galapagos estinta? Una scoperta dà speranza alla specie data per morta nel 2012

 

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!