Latitante positivo al coronavirus fugge da Milano: riconosciuto su un treno a Napoli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:56

positivo al coronavirus fuggePositivo al coronavirus e pregiudicato, un uomo ha fatto perdere le sue tracce fuggendo da una struttura sanitaria di Milano. È stato identificato settimane dopo dalla Polizia Ferroviaria

Positivo al coronavirus e consapevole di esserlo, oltre che pregiudicato, è fuggito da una struttura ospedaliera di Milano cercando di far perdere le sue tracce. Fino a quando gli agenti non sono riusciti a rintracciarlo, grazie ad un controllo con relativa verifica sulle banche dati. L’uomo è stato arrestato a Napoli dalla Polizia ferroviaria, che lo ha riconosciuto grazie agli accertamenti conseguenti ai controlli messi in atto sui treni Frecciarossa, in questo caso sulla tratta Torino-Salerno. Scoprendo che la persona che avevano di fronte era il latitante fuggito dalla struttura milanese e che era anche positivo al Covid-19.

Latitante positivo al Covid arrestato, cosa rischia adesso

Per questo è immediatamente scattato l’arresto con duplice accusa: gli agenti lo hanno poi condotto in un ospedale napoletano. Resta da chiarire cosa abbia fatto nelle ultime settimane: certo è che l’uomo stava cercando di spostarsi a Napoli per far perdere le sue tracce. Ma il fatto che sia positivo al coronavirus e dunque sottoposto a regime di quarantena obbligatoria in isolamento, aggraverà certamente la sua posizione.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!