Coronavirus, stop al campionato? Parla Spadafora: “Il sentiero per la ripresa è sempre più stretto”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:16

Il campionato di calcio riprende o no?

E’ un dubbio che attanaglia tutti gli appassionati del giuoco del pallone in terra tricolore (e, si sa, non sono pochi).

E se in altri paesi la decisione è stata presa (vedi la Francia che ha annunciato la conclusione) in Italia ancora non c’è nulla di certo.

In tal senso il ministro per le politiche giovanili e lo sport Vincenzo Spadafora s’è espresso così a Omnibus su La7: “Sono in corso contatti tra il comitato tecnico scientifico e la Figc, che aveva presentato un protocollo per gli allenamenti ritenuto dal comitato non sufficiente. Ma ripresa degli allenamenti non significa ripresa campionato. Se non vogliamo avere incertezze basterebbe seguire la linea di Francia e Olanda che hanno fermato tutto. Io sinceramente vedo il sentiero per la ripresa sempre più stretto. Il discorso allenamenti è diverso, ma fossi nei presidenti penserei alla nuova stagione. La scelta della Francia può spingere anche l’Italia e altri paesi europei a seguire quella linea e leggendo certe dichiarazioni potrebbe essere una maggioranza dei presidenti a chiedere la sospensione per preparare al meglio il prossimo campionato”.​

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!