Fermati due motoscafi all’alba: trasportavano dai balcani 900 kg di sostanze stupefacenti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:58

Stavano portando in Italia circa 900 kg tra marijuana ed hashish (un carico dal valore di circa 10 milioni di euro).

Ma sono stati fermati all’alba a largo di Monopoli (in provincia di Bari) dagli uomini Centro Operativo Dia e dal Reparto Operativo Aeronavale della Guardia di Finanza del capoluogo pugliese.

Due italiani, a bordo di due motoscafi, stavano trasportando in Puglia dai balcani circa una tonnellata di sostanze stupefacenti.

Le imbarcazioni viaggiavano velocità sostenuta e sono state segnalate come sospette nell’ambito di una missione di controllo delle frontiere esterne dell’Unione Europea.

E’ così scattata la segnalazione e le unità navali del Roan di Bari sono riuscite a intercettare e fermare i due mezzi.

La Procura di Bari ha richiesto al competente Gip la convalida degli arresti effettuati in flagranza di reato.

Un duro colpo per la criminalità organizzata in un momento in cui gli affari sono resi ulteriormente complicati dalla situazione legata al coronavirus.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!