Che fine ha fatto Katy Louise Saunders, la Babi di Tre metri sopra il cielo?

Che fine ha fatto Katy Louise Sanders, la Babi di Tre metri sopra il cielo? Ecco qualche informazione su di lei.

Questa sera, in seconda serata su Italia 1, andrà in onda, per la gioia degli appassionati dei film  più romantici, “Tre metri sopra il cielo”, pellicola tratta dall’omonimo libro di Federico Moccia che vede protagonisti Riccardo Scamarcio, nei panni Step, un teppista dal passato violento e pieno di rabbia a causa della separazione dei genitori, che trascorre il suo tempo tra corse clandestine in moto e scorribande con l’amico Pollo e altri amici della palestra e Katy Louise Sanders che interpreta il ruolo di Babi, studentessa della borghesia romana.

Di Katy, a differenza di Scamarcio, da anni lanciatissimo nel cinema italiano, si sono quasi perse le tracce. Che fine ha fatto la giovane attrice? Di lei sappiamo che è nata a Londra, il 21 luglio 1984. da padre britannico e da madre colombiana e a causa del lavoro del padre trascorre l’infanzia tra Londra e l’Italia, frequentando l’English School di Roma e stabilendosi definitivamente con la famiglia, all’età di quattordici anni, a Milano, dove successivamente si laurea alla facoltà di economia aziendale della Bocconi.

Tutto su Katy Louise Saunders, la Babi di “Tre metri sopra il cielo”

Esordisce nel 2002, con il film “Un viaggio chiamato amore” di Michele Placido, in cui interpreta il ruolo di Sibilla Aleramo da bambina, mentre l’anno successivo appare brevemente in “Lizzie McGuire – Da liceale a popstar”. Nel 2004, diventa popolare grazie alla pellicola di Luca Lucini, “Tre metri sopra il cielo”, dove interpreta il ruolo di Babi, recitando accanto a Riccardo Scamarcio; nello stesso anno è Valentina in “Che ne sarà di noi” di Giovanni Veronesi. L’anno dopo, appare per la prima volta in televisione nella miniserie di Rai 1, “Il Grande Torino”, diretta da Angelo Vicari, in cui interpreta il ruolo di Susanna.

Nel 2007, è protagonista, insieme a Scamarcio e a Laura Chiatti, di “Ho voglia di te”, diretto da Luis Prieto, sequel di “Tre metri sopra il cielo”; sempre nello stesso anno compare anche nella produzione hollywoodiana “Decameron Pie”. L’anno seguente, appare, insieme a George Clooney, nello spot The Capsule di Nespresso, diretto da Guy Ritchie e realizzato da McCann Paris. Nel 2011 è poi protagonista, con Roberto Farnesi, della serie televisiva “Non smettere di sognare”, mentre nel 2014 fa parte del cast di “Sapore di te”.

Allontanatasi dal mondo dello spettacolo, Katy ha deciso di aprire un’attività, ovvero un laboratorio che produce succhi di frutta e verdura biologici. Successivamente, è comparsa sul grande schermo nel film “On air-Storia di un successo”, tratto dalla biografia di Marco Mazzoli e del suo discusso programma radiofonico, “Lo Zoo di 105”.

Solo qualche mese fa, è stata paparazzata in compagnia di Scamarcio. I due, fotografati in atteggiamenti intimi, non hanno mai confermato una ipotetica storia d’amore.

Maria Rita Gagliardi